FALSO ALLARME. PERCHÉ IL CATASTROFISMO C

20.00

Autore: LOMBORG BJØRN
Editore: FAZI
Collana: LE TERRE
ISBN: 9791259675774
Pubblicazione: 25/06/2024

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9791259675774 Categoria:

Descrizione

Viviamo nell’epoca dell’eco-ansia. Politici, attivisti e media diffondono un messaggio comune: il cambiamento climatico sta distruggendo il pianeta e dobbiamo prendere subito provvedimenti drastici per fermarlo, altrimenti sara? la catastrofe. In preda al panico, i leader mondiali si sono impegnati in politiche estremamente costose ma inefficaci, senza considerare le conseguenze indesiderate a livello economico e sociale, soprattutto per i paesi piu? poveri. E? la tesi di Bjørn Lomborg ? presidente del Copenhagen Consensus Center e ?ambientalista scettico?, indicato da «The Guardian» come ?una delle 50 persone che potrebbero salvare il pianeta? ?, secondo il quale il cambiamento climatico e? un problema molto serio ma non e? la minaccia apocalittica che ci viene raccontata. In Falso allarme ? bestseller internazionale con oltre 120.000 copie vendute dell’edizione in lingua inglese ?, basandosi su una rigorosa analisi dei dati scientifici ed economici, Lomborg riporta alla razionalita? il dibattito sull’emergenza climatica, sempre piu? polarizzato tra catastrofismo e negazionismo, dimostrando in modo convincente che gran parte di cio? che pensiamo al riguardo e? sbagliato: le previsioni allarmistiche sull’imminente fine della Terra travisano la scienza e conducono a politiche che non risolvono il problema ma causano piu? danni che vantaggi, aumentando poverta? e disuguaglianze. Che fare dunque? Per Lomborg occorre valutare le politiche per il clima nello stesso modo in cui valutiamo ogni altra politica, in termini di costi e benefici. E in questo libro propone soluzioni piu? intelligenti e ragionevoli per affrontare la crisi climatica e rendere il mondo un posto decisamente migliore, anche se leggermente piu? caldo.